Mosajco

Vacanze di Pasqua in Hotel 3 Stelle Sorrento | Pacchetto Pasqua Hotel Gardenia Sorrento | Offerte Pasqua a Sorrento Hotel Gardenia

Hotel Gardenia

Programma Eventi Pasqua a Sorrento

La Pasqua e ,ancor più particolarmente, la settimana santa in penisola sorrentina è un momento molto atteso dai sorrentini e attira ogni anno migliaia di turisti da tutto il mondo curiosi e desiderosi di assistere alle tradizionali processioni di Pasqua.

Le antiche tradizioni si susseguono per tutta la settimana,cominciando dalla domenica delle palme dove oltre ai classici rami di ulivo,qui a Sorrento esistono delle palme uniche al mondo...

Le Palme di confetti

...infatti,a Sorrento e nei paesi circostanti c'é un'antica cosuetudine:la domenica delle Palme tutti,grandi e piccini,portano a benedire sul sagrato delle Chiese anche palme di confetti perché si narra...Era una mattina del lontano aprile 1551 e i sorrentini erano indaffarati nelle attività quotidiane,quando le campane della cattedrale di Sorrento cominciarono a suonare a martello,segnale di pericolo.Erano state avvistate delle navi turche vicino alla costa.Conoscendo la furia e la volenza delle incursioni dei pirati turchi e saraceni per averli subiti in passato,i sorrentini terrorizzati si rifuggiarono in chiesa per pregare.Dio li ascoltò:si alzò un vento fortissimo,il mare divenne agitatissimo e a causa della tempesta le navi nemiche innabbissarono.Solo una giovane schiava si salvò da quel naufragio.Fu trovata sulla spiaggia da un pescatore che la condusse in chiesa dove intanto si stava celebrando la messa in occasione della domenica delle Palme.Entrando in chiesa la giovane donna si gettò ai piedi dell'altare  e per ringraziare offrì in dono l'unica cosa che possedeva:un sacchetto che conteneva confetti.A qull'epoca in Penisola sorrentina i confetti non erano conosciuti e suscitarono la curiosità di tutti.I confetti furono offerti a tutti e la giovane insegnò alle donne a fabbricarli.Da allora la domenica delle Palme a Sorrento donne e bambini benedicono le palme fatte da confetti multicolori che spesso sembrano bouquet di fiori variopinti.I confetti di solito sono colorati ma nell'antica tradizione le ragazze nubili benedicono palme di confetti bianchi.Gli uomini invece portano frasche di ulivo ornate da nastri colorati e piccoli cacciocavalli (formaggio tipico locale)che i bambini spesso divorano subito dopo la messa!

 

 

 

Le Processioni

Le Processioni

Nella penisola sorrentina, tra il Giovedì Santo e il Venerdì Santo, sono circa 20 le Processioni che percorrono le strade dei sei comuni della costiera sorrentina, da Meta a Massa Lubrense e rappresentano il triste calvario della Madonna e del figlio Gesù.

Il compito di organizzare questi cortei sacri, spetta alle numerose confraternite che da secoli ripropongono il messaggio evangelico dell'amore e della carità verso il prossimo.
A Sorrento, in particolare, sono due le manifestazioni che si svolgono il Venerdì Santo. Una si svolge nel cuore della notte tra il Giovedì ed il Venerdì, l'altra la sera del "Sacro di' funereo".

La prima processione che si svolge a Sorrento e' tradizionalmente definita "La Processione Bianca", per il colore delle vesti che indossano i partecipanti i quali sfilano con la testa nascosta sotto il  cappuccio dello stesso colore.
Questo corteo secondo la credenza popolare vuole rappresentare l'uscita della Madonna alla ricerca del Figlio catturato e condannato a morte e si svolge nel cuore della notte tra il giovedì e il venerdì santo.
Nonostante l’ora tarda, migliaia di persone assistono in silenzio al lento scorrere di centinaia di penitenti in saio e cappuccio bianchi, fantasmi umani che sembrano provenire da un’epoca remota.
La stessa celebrazione della Processione del Cristo Morto la sera del Venerdì Santo,nelle credenze popolari, rappresenta il ritrovamento da parte di Maria del Figlio morto in croce. I partecipanti in questo caso indossano saio e cappuccio neri e, a precedere la statua della Madonna Addolorata, viene portato a spalla il bellissimo simulacro del Cristo Morto di scultore ignoto, oggetto di immensa devozione da parte dei sorrentini.

Mentre la Processione Bianca è sicuramente più suggestiva, per la collocazione notturna e per l’atmosfera quasi irreale che si viene a creare, la Processione Nera è, invece, più solenne e maestosa.
Le radici di queste Processioni sono antichissime e si fanno risalire probabilmente al 1500. In quei tempi era tradizione delle Confraternite visitare la sera del Giovedì Santo le Chiese ed i monasteri cittadini dove erano allestiti i Sepolcri. Il corteo era molto semplice: alcuni confratelli in borghese percorrevano le strade delle città con lumi accesi, cantando salmi e recando una croce spoglia tra due lance.

Solo probabilmente verso il diciottesimo secolo, sotto il dominio del vicereame Spagnolo e per influsso dei padri Gesuiti, allora assai numerosi nel Regno di Napoli, si iniziò ad organizzare le processioni nel modo in cui si vedono oggi.
Si arricchirono le sfilate con corpi illuminanti, quali fiaccole o lampioni, con i simboli delle Confraternite, stendardo e pannetto, e si inserirono i famosi "Misteri" o "Martiri", cioè i simboli delle offese materiali subite da Cristo nella Sua ascesa al Golgota. I cortei sono, poi, chiusi dai circa duecento cantori del Miserere che in un'atmosfera di commozione unica fanno riecheggiare le parole del salmista Davide.
Esso rappresenta il popolo nella sua contrizione che invoca la clemenza Divina per il crimine commesso nei confronti del Suo Unigenito Figlio.
Va ricordato che alla Processione del Cristo Morto inizialmente partecipavano i soli confratelli ed i frati francescani del locale convento, allora molto numerosi. Quando nel 1806 per un decreto di Giuseppe Bonaparte, allora Re di Napoli, i frati, in base alle leggi eversive dell'asse ecclesiastico, furono allontanati da Sorrento, i confratelli "invitarono" altri sorrentini a partecipare alla processione.
Quest'invito si ripete ancora oggi e rappresenta un motivo essenziale per la celebrazione della Pasqua. La partecipazione alle processioni è motivo di orgoglio per i numerosissimi sorrentini, in particolar modo giovani, che le attendono per mesi tramandandosi questa tradizione di padre in figlio.
A dare un ulteriore tono di mestizia ai cortei sono le note delle marce funebri suonate in testa alle processioni da competenti bande musicali.
Come si può evincere da quanto detto le Processioni del Venerdì Santo sono tutt'altro che mere manifestazioni folcloristiche ma rappresentano la testimonianza dell'attaccamento alle radici religiose dei sorrentini.


Aperto tutto l'anno Bookmark and Share
Verifica disponibilità

Inserisci le date della tua vacanza e verifica tariffe e disponibilità in tempo reale!


+39 081 877 23 65

SkypeMe Follow us on Facebook
Follow us on Twitter
Eventi
Leonardo Da Vinci a Sorrento

Mostra a Sorrento. Le invenzioni di Leonardo da Vinci in mostra all'istitut... continua

Picasso a Sorrento

Mostra di Picasso a Sorrento nella meravigliosa Villa Fiorentino, dal 30 ma... continua

Prima Biennale Internazionale TarsiaLignea a Sorrento

Prima Biennale Internazionale della Tarsia Lignea a Sorrento. Artigiani, ar... continua

Presepe Napoletano a Sorrento

Maestri in Mostra a Villa Fiorentino. Presepi Napoletani in mostra per... continua

Le Giornate Professionali di Cinema

La 36° edizione delle Giornate Professionali di Cinema s... continua

Mostra di Dalì a Sorrento

L'arte di Salvator Dalì a Sorrento!Il Comune organizzerà... continua

Maratona Coast to Coast

La Maratona Coast to Coast è uno dei più importanti appuntame... continua

Le Seicentine a Sorrento

Le Seicentine al Museo Correale da Maggio a Dicembre continua

Teodoro Duclére a Sorrento

Il Museo Correale ha scelto di dare valore al patrimonio inedito conservato... continua

Amalfi Musical Opera

AMALFI MUSICAL OPERA sarà in scena a partire dal 25/04/2013 al ... continua

Offerte Speciali

Ci piace vedere i nostri clienti felici. Per questo offriamo promozioni e sconti speciali!
Consulta tutte le offerte »

Meteo Sorrento

Weather In questo momento
Vento: 14.48 km/h Umidità: 63 %


Weather Sabato
min: 14° max: 19°
Sunny

Weather Domenica
min: 14° max: 21°
Sunny

Weather Lunedi
min: 14° max: 21°
Partly Cloudy

Weather Martedi
min: 14° max: 21°
Sunny

Weather Mercoledi
min: 14° max: 20°
Partly Cloudy


WiFi

Sorrento Hotels - Hotels Association in Sorrento Italy - Official Site - Sorrentonline Touring Club Distributori Mosajco Gardenia Hotel Corso Italia 258, 80067 Sorrento (Na) - P.IVA 01282891215
Tel.: +39 081 877 23 65 - Fax: +39 081 807 44 86 - E-mail: info@hotelgardenia.com

Powered by Mosajco CMS